Semi di bietola

La bieta è un’antico ortaggio, e si usano le sue foglie allungate come verdura in molte ricette. Spesso le sue varietà vengono raggruppate in due tipologie: le bietole a coste (più chiare), e quelle a foglia, dalla forma più simile allo spinacio.
Le varietà a coste sono caratterizzate da un gambo robusto e carnoso, che innerva la foglia e spesso si cucinano in modo simile agli asparagi.
Le varietà a foglia sono molto più fini, hanno gambi più sottili e simili allo spinacio, si usano principalmente le foglie in cucina. In particolare le giovani foglioline più delicate sono squisite in insalata, mentre quelle più grandi si possono pulire e cucinare all’agro come contorno.
La bieta è una pianta biennale e le sue prime foglie che spuntano all’inizio della primavera sono particolarmente gustose.
Nelle sue belle varianti colorate, la bieta è una verdura particolarmente scenografica, e la ritroviamo spesso nelle aiuole come pianta decorativa.



Articolo 1 - 7 di 7