Buono
Pisello selvatico (Pisum sativum subsp. elatius)
Pisello selvatico (Pisum sativum subsp. elatius) #0 Pisello selvatico (Pisum sativum subsp. elatius) #1

Pisello selvatico (Pisum sativum subsp. elatius)

Temporaneamente esaurito
Info
Prezzo
Prezzo unitario
€ 6,45 *
Prezzo Base € 0,65/
EUR
incl. IVA più spedizione
UVP
€ 6,45 incl. 7,0% IVA
Spedizione
5 € / spedizione gratuita a partire da 50 euro
Disponibilità
NON DISPONIBILE
Sono 0 di questo articolo nel carrello.
Il pisello selvatico è una delle più antiche piante coltivate in Europa. Nella regione del Mediterraneo orientale (le attuali Turchia e Grecia), i piselli selvatici venivano raccolti e mangiati già diversi millenni fa, probabilmente a causa dei loro
semi relativamente grandi. E' probabile che in questo abbia giocato un rulo il fatto che i piselli, a differenza di molti altri legumi, possono essere mangiati crudi senza bisogno di essere disintossicati attraverso la cottura. Le prime coltivazioni risalgono, probabilmente, all'età della pietra.

Ancora oggi si coltivano alcune varietà selezionate di pisello selvatico, per esempio nell'Italia meridionale, e crescono anche spontaneamente come erbaccia nei campi della regione mediterranea. I chicchi hanno la superficie di colore marrone ed un sapore aromatico.
Semi, contenuto: circa 10 semi di pisello selvatico
Descrizione della pianta: coltivazione & proprietà
Famiglia di piante:
Fabaceae
Altezza della pianta ca.:
Barbabietola rossaBietolaCavoloLattugaRavanello
Tempo di fioritura :
MaggioGiugno
Colore dei fiori:
Bianco
Apparato radicale :
Radice cordata
Ciclo di vita :
Annuale
sole:
pieno sole
Semina
Tempi di semina all'aperto:
MarzoAprileMaggioGiugno
Distanza di semina:
4 – 6 cm
Raccolta principale:
GiugnoLuglio
Inadatti per coltivazione mista:
Carote CipollaFagioliPiselli
Seminare direttamente in campo dall'inizio di Aprile a temperature di +5-8°C, con una profondità di semina di 3 cm. Spazio tra le file di 35 cm. Le semine successive sono possibili fino a Giugno. I piselli hanno bisogno di buono terreni da giardino ben drenati e di una posizione soleggiata. In caso di siccità, innaffiare le file 2-3 volte prima di seminare. Per una migliore stabilità, dopo 14 bisognerebbe rincalzare e piantare dei pali lungo le file per fornire un sostegno a queste piante rampicanti.
Raccogliere dopo circa 75 giorni, quando i semi si sono completamente sviluppati, ma sono ancora teneri.
Altri nomi
Nome botanico:
pisum sativum subsp. elatius
Dettagli
Numero di articolo
1296
Marca
Gruppo:
Semi
moltiplicazione dei semi:
Convenzionale
Quantità di semi:
10 Pz.

Il vostro commento:

Dovete essere registrato per rivedere prodotti. Accedi

Commenti: 0

0.0 / 5
5 0 Kunden
4 0 Kunden
3 0 Kunden
2 0 Kunden
1 0 Kunden

Troverete questo prodotto nelle seguenti categorie

{"list_position":null,"systype":"article","name":"Pisello selvatico (Pisum sativum subsp. elatius)","id":"1296","list_name":"detail"}